Skip to content

‘O MARENARIELLO

titolo

'O MARENARIELLO

Descrizione

Elaborazione di: BISEO RICCARDO
Testo di: GENNARO OTTAVIANO
Musica di: SALVATORE GAMBARDELLA
Editore: GENNARELLI BIDERI EDITORI S.R.L.
Editore: UNIVERSAL MUSIC PUBLISHING RICORDI SRL
Codice ISWC: T9065545780
Note storiche: Con ’O marenariello una nuova generazione di autori irruppe sulla scena della canzone napoletana. Non più colti e diplomati come di Giacomo o Tosti, ma figli del popolo e, spesso, analfabeti come Salvatore Gambardella, che era garzone di fabbro e strimpellava appena il mandolino. Quando scrisse ’O marenariello nel 1893 aveva appena vent’anni ma si rivelò subito un genia­le improvvisatore e uno dei maggiori compositori partenopei. Pubblicata nell’agosto del 1893 sul giornale La tavola rotonda, la canzone recava inizialmente un testo di Diodato Del Gaizo ed era intitolata ‘O mare e ba. In un secondo momento arrivarono i versi definitivi di Gennaro Ottaviano e, con essi, un meritato successo planetario.‘O marenariello è una deliziosa barcarola la cui melodia richiama alla mente la raffinatezza delle composizioni di Vincenzo Bellini. Perfetta nella sua semplicità, è questa una delle canzoni che più rivela il valore archetipico della musica napoletana di fine ‘800. Riccardo Biseo ha realizzato una raffinata rielaborazione strumentale di ‘O marenariello inserita nell’album “Napoli jazz sound – vol. I”

Versi:
“Vicin’ ‘o mare, facimmo ‘ammore,
a core a core, pe’ nce spassà.

Só’ marenaro e tiro ‘a rezza,
ma, p’ ‘allerezza, stongo a murì.”